Sostienici

Dona Ora

Newsletter

Rimani aggiornato

Cerca
Generic filters

Volontariato

Le ore che contano

Sostienici

Dona ora

Prenotazioni

Appuntamenti

Sguardi sulla fragilità, mostra fotografica di Maurizio Galimberti

31 Mag, 2022

Fabrizio Annaro

COMUNICATO STAMPA

Festa di San Gerardo

Sguardi sulla fragilità

“Qui ho trovato una grande dose di bellezza”

Mostra fotografica di Maurizio Galimberti

Inaugurazione 6 giugno ore 18:30 Oasi San Gerardo – Monza

 Monza, 31 maggio 2022. E’ stata la campagna del 5×1000 l’occasione per avvicinare l’artista e fotografo Maurizio Galimberti alle realtà di cura de La Meridiana. Fotografie e immagini rielaborate che propongono una rappresentazione personale, ma profonda del vivere quotidiano in Meridiana. Le foto scattate per la campagna del 5×1000 sono immagini che “scompongono” abbracci, immaginano parole, attimi che descrivono il senso più profondo, ma altrettanto semplice dello stile de La Meridiana: voler bene alle persone.

Non solo. La scomposizione delle immagini creano un effetto “dinamico”,  un senso di movimento che impattano sulla nostra percezione visiva come se potessimo immaginare  la rappresentazione della fragilità, della cura, del disagio. Un invito a non fermarsi alle apparenze.

I Quadri Viventi de Il Ciliegio

Dopo il 5×1000 Maurizio Galimberti ha voluto offrirci una sua “interpretazione” fotografica dei “Quadri viventi” evento che si è svolto  al CDI Il Ciliegio durante il triduo pasquale. Gli anziani del Centro, infatti,  hanno interpretato, “dal vivo”, alcuni dipinti  relativi alla Passione e alla Resurrezione di Cristo: Ultima Cena di Leonardo, la Crocifissione del Masaccio e la Resurrezione di Giotto. Quadri viventi ripresi dall’obiettivo di Galimberti e riproposti attraverso le immagini dell’artista.

“Negli occhi degli anziani che animavano i dipinti abbiamo colto la vera bellezza, quella che emerge dall’essere autentici, dall’essere persone – spiega Maurizio Volpi coordinatore del CDI Il Ciliegio – Ricercare la bellezza dentro noi stessi e dentro gli anziani di cui ci prendiamo cura è l’antidoto alla tristezza e alla monotonia. La bellezza e l’amore devono essere sempre tutelati, soprattutto nel tempo della fragilità e della malattia.”

 Le foto di Maurizio Galimberti scattate nei momenti vissuti con Operatori e residenti de La  Meridiana sono diventate oggetto della mostra che sarà inaugurata nel giorno della Festa di San Gerardo, il 6 giugno alle 18:30 presso l’Oasi di via Gerardo dei Tintori, 18 – Monza.

“La mostra fotografica desidera essere un ulteriore segno – dichiara Roberto Mauri, presidente de La Meridiana – dell’attenzione della Cooperativa all’arte e alla cultura, al ruolo che questi due mondi offrono alla cura e alla qualità della vita di anziani ed operatori. Stimoli fondamentali che contribuiscono al benessere di tutti gli attori della cura.”

 Inoltre, per l’occasione della festa, sarà posizionata nel cortile dell’Oasi La Mia Croce, opera dall’artista Maria Anastasia Colombo, donata al Paese Ritrovato e realizzata  con più di due chilometri di nastro pieghettato.

La Mostra Fotografica di Galimberti sarà una mostra itinerante. Parte dall’Oasi san Gerardo per dirigersi poi verso altre strutture de La Meridiana. L’auspicio è che le fotografie possano essere esposte anche in altri luoghi del nostro territorio.

Qui ho trovato una grande dose di bellezza

“Sono molto contento – dichiara Maurizio Galimberti – di questa mostra fotografica. Un’esposizione  che conclude  il lavoro  svolto  prima alla RSD San Pietro – Progetto  SLAncio e poi al Paese Ritrovato. Per me è stato molto bello scattare foto con  lo scopo di aiutare le persone più fragili.

Direi che più che un aiuto, si tratta  di un racconto composto da una collezione di “attimi” che riprendono sguardi ed espressione dei volti che a volte dicono più di mille parole.

La cosa più bella che ho notato è che gli ospiti de La Meridiana trovano un loro equilibrio,   si sentono a casa. Mi ha molto colpito, inoltre, l’incontro con  una persona in Stato Vegetativo  che non è in grado neppure di aprire gli occhi. Ho ancora in mente l’eco delle parole di Rita Liprino:  “perché deve morire, stia qua con noi che gli vogliamo bene” e lo accarezzava con tanta delicatezza e amore che in qualche modo mi sono convinto che lui sentisse la bellezza di quella carezza.

Ho visto poi un ragazzo che, malgrado la SLA, comunica con gli occhi e che si sente amato da tutti gli operatori e dalle persone  che  sono attorno a lui. Nonostante la  drammaticità di alcune vite, ho trovato nei luoghi de la Meridiana,  una grande dose di bellezza legata appunto ai gesti verso le persone più fragili. Quindi sono davvero onorato di aver partecipato a questi progetti, di aver scattato tante foto e partecipato alla campagna del 5×1000 in favore de La Meridiana.”

La mostra sarà allestita nel bellissimo edificio storico del 1170, un tempo la casa di Gerardo, il santo della Carità. Volle lui stesso trasformare la sua casa nel primo ospedale di Monza, accogliere i malati, amarli e curarli. All’inaugurazione sarà presente l’artista Maurizio Galimberti, Roberto Mauri, Luisa Sorrentino.

Comunicato stampa Mostra fotografica Maurizio Galimberti

programma 6 giugno

Chi è Maurizio Galimberti

Sei un giornalista?

Contatta l’Ufficio Stampa della Cooperativa La Meridiana:

Fabrizio Annaro
Telefono: 334 65 60 576
E-mail: fabrizio.annaro@gmail.com

Sostieni i progetti della cooperativa la meridiana
Fai una donazione tramite:

➤ Conto corrente postale n. 2313160

 Bonifico bancario intestato a La Meridiana Società Cooperativa Sociale
IBAN: IT87N0521601630000000003717

 Donazione online, con carta di credito, QUI

Per informazioni contatta l’Ufficio Raccolta Fondi:

Rita Liprino
Telefono: 346 517 90 93
E-mail: rita.liprino@cooplameridiana.it 

ALTRI COMUNICATI