Sostienici

Dona Ora

Cerca
Generic filters

Volontariato

Le ore che contano

Sostienici

Dona ora

Sportello Informazioni

Orientamento gratuito

Il Presidente del Senato Casellati visita il Paese Ritrovato

20 Mag, 2019

Fabrizio Annaro

Il Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati ha incontrato i residenti del  Paese Ritrovato: “Questo luogo mi ha dato una grande emozione. E’ un’operazione straordinaria, una palestra di vita. Dalle persone con malattia s’imparano molte cose.”

“Il Paese Ritrovato mi ha dato una grande emozione. L’emozione di chi, attraverso la solidarietà, l’amore, riesce a recuperare delle persone che si erano perse, nel senso che la società aveva perduto. Qui, invece, la grande operazione di questa struttura fa si che nessuno sia rimasto indietro. La malattia non è mai  un fatto individuale, essa coinvolge anche la famiglia. Qui, nel Paese Ritrovato, si è recuperato tutto. Qui le persone vengono curate e riportate ad una sorta di normalità di vita. Questa, allora, è un’operazione, dal punto di vista sociale, davvero straordinaria. Un’altra cosa mi ha colpito: le persone con malattie danno molto di più di quello che noi diamo a loro o che la società da’ loro. Da loro s’imparano molte cose. Questa struttura è una grande palestra di vita.”

In questo video la dichiarazione integrale del Presidente del Senato dopo aver incotrato i residenti del Paese Ritrovato

La dichiarazione di Fabrizio Sala Vice Presidente Regione Lombardia

 
La dichiarazione di Carlo Bonomi Presidente di Assolombarda

La dichiarazione del Sindaco di Monza Dario Allevi

Altre dichiarazioni:   una familiare, Barbara Manfredini, la Geriatra della Cooperativa La Meridiana, Mariella Zanetti, Carlo Bonomi presidente Assolombarda, Roberto Mauri direttore della Cooperativa La Meridiana, e sen. Andrea Mandelli

Questa la breve dichiarazione rilasciata dal Presidente del Senato Casellati dopo aver incontrato i residente e gli operatori del Paese Ritrovato, la cittadella che ospita persone con Alzheimer.

Il Paese Ritrovato è un progetto ideato, realizzato e gestito dalla Cooperativa La Meridiana.

 Il Paese Ritrovato

Il Paese Ritrovato propone un ambiente che rispetta tempi e ritmi delle persone nonostante la malattia. Un Paese reale dove continuare a vivere. Un prezioso ambito di innovazione e ricerca.

Il modello di cura desidera mettere al centro lì unicità della persona, ne rispetta la storia, ne riconosce le capacità residue,  considera le emozioni, valorizza le relazioni, coinvolge i familiari nel percorso di cura e li considera risorsa fondamentale nella gestione della quotidianità. Attualmente risiedono nel Paese Ritrovato 47 persone di cui 31 donne e 16 uomini. Età media 83 anni (comprese fra i 58 anni  e i 92 anni).

Ricerca Scientifica

Il monitoraggio scientifico e le valutazioni per la replicabilità del modello saranno sviluppate dal team di Meridiana in collaborazione con prestigiosi enti scientifici ed universitari. Nell’elenco compaiono l’Università Milano Bicocca Dipartimento Geriatria,  il Politecnico Milano Dipartimento Elettronica; il Politecnico Milano Dipartimento Desig, il CNR Milano Dipartimento IBFM, la LIUC Castellanza.

Una città da 10 milioni di euro

Il costo complessivo  supera i 10 milioni di euro (10,4 Mln).  Poco  meno di sette (6,9 Mln) sono giunti attraverso donazioni operate da famiglie, cittadini, imprese, fondazioni, associazioni. Non è mancata la collaborazione con gli enti pubblici: Comune di Monza, Regione Lombardia, ATS Brianza, ASST Monza. I contributi più importanti, quelli che hanno fatto sì che il progetto decollasse, sono arrivati da tre famiglie illuminate della Brianza: Rovati, Fontana, Fumagalli. Decisivi anche gli interventi di Fondazione Cariplo, della Fondazione della Comunità di Monza e Brianza, Assolombarda Confindustria Milano-Monza Mb e dell’Associazione Petri Cagnola.

In un anno e mezzo è nata una cittadina!

A novembre 2016 Il Paese Ritrovato era un progetto sulla carta. L’8 gennaio dell’anno successivo è stato aperto il cantiere; 18 marzo del 2017 è la data che segna la posa della prima pietra. Il 22 dicembre dello stesso anno si festeggia il Natale e suonano per la prima volta le campane della chiesa del villaggio. Il 24 febbraio 2018 si taglia il nastro e dal 25 giugno, sempre del 2018, varcano la soglia i primi cittadini de Il Paese Ritrovato

Fabrizio Annaro

Responsabile Ufficio Stampa Cooperativa La Meridiana

334 64 650 576

 

Sei un giornalista?

Contatta l’Ufficio Stampa della Cooperativa La Meridiana:

Fabrizio Annaro
Telefono: 334 65 60 576
E-mail: fabrizio.annaro@gmail.com

Sostieni i progetti della cooperativa la meridiana
Fai una donazione tramite:

➤ Conto corrente postale n. 2313160

 Bonifico bancario intestato a La Meridiana Società Cooperativa Sociale
IBAN: IT87N0521601630000000003717

 Donazione online, con carta di credito, QUI

Per informazioni contatta l’Ufficio Raccolta Fondi:

Rita Liprino
Telefono: 346 517 90 93
E-mail: rita.liprino@cooplameridiana.it 

ALTRI COMUNICATI