Sostienici

Dona Ora

Newsletter

Rimani aggiornato

Cerca
Generic filters

Volontariato

Le ore che contano

Sostienici

Dona ora

Sportello Informazioni

Orientamento gratuito

Le coreografie del quotidiano

Le coreografie del quotidiano

Il nuovo volto della RSA San Pietro

La Residenza San Pietro diventa un vero e proprio incubatore di idee per una differente visione dell’anzianità fragile e dei luoghi che se ne prendono cura.

Il progetto di cura all’interno della Residenza San Pietro si rinnova, partendo da una consolidata qualità riconosciuta negli anni per diventare un punto di riferimento non solo per la Comunità in cui è inserita, ma anche in generale per chi si occupa di fragilità e ricerca di nuovi approcci di benessere. Per questo motivo sono stati eseguiti una serie di importanti interventi ambientali con il graduale inserimento di percorsi metodologici innovativi basati sulle più attuali terapie non farmacologiche, con il coinvolgimento di tutta l’equipe di cura.

L’obiettivo del progetto “Coreografie del quotidiano” è quello di migliorare il benessere di tutti, operatori ed anziani, ristrutturando gli ambienti per adattarli ad una nuova visione della cura. Un progetto condiviso, “che nasce – precisa Aldo Bottoli architetto, artista ed esperto di ambienti e colori, incaricato nella rivisitazione degli ambienti della RSA- dal confronto e dall’ascolto di educatori, coordinatori dei nuclei della RSA e medici. Questo dialogo è stato il punto di partenza per tutto il progetto di riqualificazione percettiva”. “Gli ambienti della RSA San Pietro sono stati pensati anche per ospitare momenti di confronto e formazione – spiega Marco Fumagalli, educatore della Cooperativa – con l’idea di rendere sempre più la RSA come un vero e proprio incubatore di idee per una differente visione dell’anzianità e dei luoghi che se ne prendono cura”