Viale Cesare Battisti 86
20900, Monza (MB)

INDIMENTICABILE ARIA DI NATALE

22 Dic 2019

I più bei regali da fare e da ricevere si incartano nell’affetto.

di Luigi Picheca

Come mi piaceva il Natale della mia infanzia e della mia adolescenza, si faceva in famiglia e tutti partecipavano dando il loro contributo pratico e artistico.

Si cominciava allestendo l’albero di Natale, rigorosamente vero che profumava di resina, e si ricopriva di palle di vetro, quelle in vetro soffiato così fragili che se ne rompeva sempre qualcuna, e di fili d’argento con le luci intermittenti che mi incantavano sempre. Il tocco finale era il posizionamento del puntale, tocco riservato a mio fratello Enzo che essendo il maggiore si riservava questo onore.

Inoltre era lui che preparava il magico Presepe, una bella rappresentazione che si arricchiva anno dopo anno di statuine sempre più belle e che Enzo posizionava intorno alla mitica Stalla che avrebbe accolto Gesù Bambino e allo specchio che fungeva da laghetto dove i pastori facevano abbeverare le pecore.
Il Presepe aveva un soffice tappeto di muschio naturale che non sapevo da dove provenisse e che per me era un’altra magia di Natale.

La neve era spesso parte della scenografia di Natale e noi bambini ci sfidavamo a fare il pupazzo di neve più bello, la neve era abbondante e noi tornavamo a casa dopo qualche ora tutti bagnati e intirizziti ma felici e mettevamo i guanti di lana ad asciugare sul calorifero per cercare di nascondere i danni.

La vigilia di Natale era tutto un fermento per preparare il grande evento del pranzo di Natale. Tutti collaboravamo a preparare i ravioli che erano il nostro piatto tipico e irrinunciabile, ricordo il profumo della noce moscata e della buccia di limone che si diffondeva nella cucina mentre mamma preparava il ripieno.

Papà invece portava a casa i numerosi doni che i suoi allievi ed ex allievi gli regalavano sotto le feste e che includevano arance, mandarini, panettoni e cioccolatini di vari tipi, un ben di Dio che noi non ci saremmo potuti permettere.

I regali per noi bambini e che ci avrebbe portato Gesù Bambino, secondo la nostra tradizione di quei tempi, avevo scoperto verso i nove anni che li nascondevano nella loro stanza i miei genitori, una scoperta scioccante dal punto di vista della magia di Natale ma che in fondo non cambiava di molto l’effetto della sorpresa e della curiosità per la sorpresa per il regalo quasi sempre unico ma molto gradito.

Bei ricordi che hanno accompagnato le mie feste di Natale fino a 50 anni di età, quando la Sla mi ha impedito di partecipare ai pranzi di Natale in famiglia a casa dei miei fratelli, perpetuando una solida tradizione che era cara a tutti noi.

Se penso al Natale come si festeggia oggi, lontano da casa e con i telefonini che hanno preso il posto delle posate, non cambierei le mie esperienze di famiglia povera ma felice per tutto l’oro del mondo.

Quello che rimane quando gli anni passano è quello che si fissa nella mente vivendo emozioni e provando sentimenti sinceri e profondi che incidono nel cuore immagini indelebili ed eterne che arricchiscono la vita di momenti intimi, tutto il resto è solo un contorno insipido che non lascia gusto.

Se tutti sapessero quanto è importante fin da bambini vivere la Festa prima di tutto come festa di affetti, condivisione e calore, scambio di attenzioni, regalo di valori… ci sarebbe un mondo più felice in cui ci si accontenta, ci si sazia e si ha da dare.

Tutto diventa magico, anche la più piccola e semplice cosa, quando è illuminata dalla gioia del volersi bene: questa “magia” si fissa nel cuore dei bambini e li rende capaci poi di  reggere la vita. È questo il più bel regalo di Natale.

Sostienici

La tua firma per sostenere un malato in più

Devolvi il 5x1000 a La Meridiana

Sostienici con la donazione del 5 x 1000, basta una firma sull’ apposito riquadro della dichiarazione dei redditi e l’ indicazione del codice fiscale della Società Cooperativa Sociale La Meridiana Due n. 08400690155

Anche Tu puoi raccontare una tua esperienza di vita!

Partecipa al progetto editoriale ”Di storia in storia. La collana della vita”.
Una Giuria selezionerà i brani che saranno pubblicati.

Scrivi il tuo amore per la vita a

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non sai quale sia il servizio giusto per il tuo caro? Affidati al nostro Sportello gratuito, ti aiuteremo a trovare le risposte che cerchi, in breve tempo e senza costi aggiuntivi.

Il Sorriso

Centro di Aggregazione - Monza

CDI Costa Bassa

Centro Diurno Integrato - Biassono

CDI Il Ciliegio

Centro Diurno Integrato - Monza

CDI - AP Maria Bambina

Centro Polifunzionale - Bellusco

AP Oasi San Gerardo

Alloggi Protetti - Monza

AP Ginetta Colombo

Appartamenti Protetti - Cerro Maggiore

Il Paese Ritrovato

Villaggio Alzheimer - Monza

RSA San Pietro

Residenza Sanitaria Anziani - Monza

RSD San Pietro

Residenza Sanitaria Disabili - Monza

Hospice San Pietro

Hospice - Monza


Comunicati

I Comunicati della Cooperativa sui nostri Progetti ed Eventi.

Rassegna Stampa

Cosa dicono di noi? Scopri tutti gli articoli di interesse.

Meridiana Oggi

La nostra Rivista, scaricabile gratuitamente.

ScriverEsistere

La vita vista dagli occhi di chi la vuole vivere

Cosa succede in cooperativa?

Esplora tutte le News


Pubblicazioni

Il materiale prodotto dalla Cooperativa in quaranta anni di attività.

Trasparenza

I documenti pubblicamente disponibili, le Carte dei Servizi e i Criteri delle Liste di Attesa.

Tutto ciò che c'è da sapere sulla Cooperativa

Documenti e Pubblicazioni


La Meridiana SCS

Via Gerardo dei Tintori, 18
20900 Monza (MB)
tel 039.390931
fax 039.3905324
e-mail: info@cooplameridiana.it
Codice Fiscale: 06805780159
Partita IVA: 00837730969

La Meridiana Due SCS

Viale Cesare Battisti, 86
20900 Monza (MB)
tel 039.39051
fax 039.3905324
e-mail: sanpietro@cooplameridiana.it
Codice Fiscale: 08400690155
Partita IVA: 02322460961

Ufficio Stampa

Responsabile: Fabrizio Annaro
Telefono: 334 65 60 576
e-mail: fabrizio.annaro@gmail.com

I nostri Servizi

Visualizza i contatti diretti delle nostre strutture.

Vuoi Lavorare con Noi?

Inviaci il tuo curriculum, ti risponderemo nel minor tempo possibile.

Volontariato

Vuoi donare un'ora del tuo tempo per far felice una persona anziana?


Non Restare Indifferente

Sostienici anche Tu!

Dona Online

Dona attraverso il nostro sito con carta di credito o Paypal in totale sicurezza.

5 x 1000

La Tua firma per sostenere un malato in più!

Agevolazioni

Scopri i vantaggi fiscali della tua donazione!

Scopri la nostra storia d'Amore

Come donare

Conto Corrente Postale

Conto corrente postale n. 2313160
intestato a La Meridiana Due SCS

Conto Corrente Bancario

IBAN:IT87N0521601630000000003717
intestato a La Meridiana Due SCS

Online

Donando mobili e oggetti per le nostre strutture.
SCOPRI COME DONARE