Viale Cesare Battisti 86
20900, Monza (MB)

Il salvadanaio

24 Set 2019

Il maialino che insegna a non buttare via i valori

di

Luigi Picheca

Ci sono tante tradizioni che si stanno perdendo o dimenticando, che non molto tempo fa rappresentavano le impalcature su cui costruire l’educazione delle nuove generazioni e, insieme alla famiglia, alla scuola e alla Chiesa, dovevano insegnare le regole della buona convivenza civile.

Il rispetto verso gli altri e verso le istituzioni erano le prime pietre fondamentali su cui plasmare il carattere del futuro adulto e non ricordo episodi come quelli che si vedono oggi, quando certi genitori si scagliano con violenza contro gli i insegnanti che richiamano i loro figli, dando il pessimo esempio che con la violenza si può ottenere tutto.

Erano altri tempi, d’accordo, ma le regole della buona educazione si dovrebbero impartire anche oggi, soprattutto oggi, perché tanti ragazzi sembrano crescere allo stato brado, senza validi riferimenti e senza alcun controllo.

In famiglia si imparava anche il rispetto per il cibo e per i soldi. 
Il cibo era un bene prezioso che non si doveva buttare via, anzi quando cadeva, per esempio, un pezzo di pane della merenda, lo si raccoglieva e si puliva, solo in casi estremi si gettava nel secchio o si dava alle galline.
I soldi spesso erano contati o insufficienti, non c’era il benessere e il consumismo sfrenato di oggi, e le rare monetine, raccolte in occasione di festività e di compleanni o di visite da parte di parenti più agiati, si mettevano con entusiasmo dentro al Salvadanaio, che diventava così come il deposito di Paperon de’ Paperoni personale. E si faceva spesso scuotere per sentire il gradevole tintinnio di quel piccolo tesoro tutto proprio che faceva sentire ricchi, riempiendo di orgoglio.

Qualche volta veniva la tentazione di levarsi uno sfizio o un desiderio e si faceva un piccolo prelievo, di nascosto e con tutte le cautele per non creare sospetti, e si procedeva all’acquisto di un giocattolo. Io avevo la passione delle macchinine e quando il tabaccaio vicino a casa metteva in vetrina qualche modellino particolarmente interessante, non stavo più nella pelle e,  dopo qualche richiesta insistente all’indirizzo di mia madre senza esito, cedevo alla tentazione! Ricordo in particolare un modellino della Giulietta Sprint che mi ha fatto innamorare a prima vista: era bellissima nella sua livrea rossa e dopo parecchi giorni di corteggiamento e di preghiere a mia mamma, non ce l’ho fatta e l’ho comprata!

A scuola, un tempo, qualche banca regalava dei libretti di risparmio con piccoli importi simbolici di 1000 £ per farci capire che i soldi hanno un valore e non vanno sciupati per cose banali, e di cose superflue non si sentiva certo la mancanza!
Mi sono chiesto spesso perché il Salvadanaio avesse la forma del maialino e ho creduto che fosse perché il maiale rappresentava la ricchezza delle famiglie povere in generale e dei contadino in particolare, essendo una grande risorsa di cui, proverbialmente, non si butta via niente.

 

Imparare a mettere da parte monetine insegna a riconoscere il valore, a cominciare dalle piccole cose. Non solo, fa sentire “ricchi” e orgogliosi.
Anche il gesto di regalare  un salvadanaio è ricco di messaggi di valore. Allora, non diciamo più “C’era una volta il salvadanaio”, ma rimettiamolo al più presto nella vita dei nostri figli!
Grazie, Luigi.

Sostienici

La tua firma per sostenere un malato in più

Devolvi il 5x1000 a La Meridiana

Sostienici con la donazione del 5 x 1000, basta una firma sull’ apposito riquadro della dichiarazione dei redditi e l’ indicazione del codice fiscale della Società Cooperativa Sociale La Meridiana Due n. 08400690155

Anche Tu puoi raccontare una tua esperienza di vita!

Partecipa al progetto editoriale ”Di storia in storia. La collana della vita”.
Una Giuria selezionerà i brani che saranno pubblicati.

Scrivi il tuo amore per la vita a

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non sai quale sia il servizio giusto per il tuo caro? Affidati al nostro Sportello gratuito, ti aiuteremo a trovare le risposte che cerchi, in breve tempo e senza costi aggiuntivi.

Il Sorriso

Centro di Aggregazione - Monza

CDI Costa Bassa

Centro Diurno Integrato - Biassono

CDI Il Ciliegio

Centro Diurno Integrato - Monza

CDI - AP Maria Bambina

Centro Polifunzionale - Bellusco

AP Oasi San Gerardo

Alloggi Protetti - Monza

AP Ginetta Colombo

Appartamenti Protetti - Cerro Maggiore

Il Paese Ritrovato

Villaggio Alzheimer - Monza

RSA San Pietro

Residenza Sanitaria Anziani - Monza

RSD San Pietro

Residenza Sanitaria Disabili - Monza

Hospice San Pietro

Hospice - Monza


Comunicati

I Comunicati della Cooperativa sui nostri Progetti ed Eventi.

Rassegna Stampa

Cosa dicono di noi? Scopri tutti gli articoli di interesse.

Meridiana Oggi

La nostra Rivista, scaricabile gratuitamente.

ScriverEsistere

La vita vista dagli occhi di chi la vuole vivere

Cosa succede in cooperativa?

Esplora tutte le News


Pubblicazioni

Il materiale prodotto dalla Cooperativa in quaranta anni di attività.

Trasparenza

I documenti pubblicamente disponibili, le Carte dei Servizi e i Criteri delle Liste di Attesa.

Tutto ciò che c'è da sapere sulla Cooperativa

Documenti e Pubblicazioni


La Meridiana SCS

Via Gerardo dei Tintori, 18
20900 Monza (MB)
tel 039.390931
fax 039.3905324
e-mail: info@cooplameridiana.it
Codice Fiscale: 06805780159
Partita IVA: 00837730969

La Meridiana Due SCS

Viale Cesare Battisti, 86
20900 Monza (MB)
tel 039.39051
fax 039.3905324
e-mail: sanpietro@cooplameridiana.it
Codice Fiscale: 08400690155
Partita IVA: 02322460961

Ufficio Stampa

Responsabile: Fabrizio Annaro
Telefono: 334 65 60 576
e-mail: fabrizio.annaro@gmail.com

I nostri Servizi

Visualizza i contatti diretti delle nostre strutture.

Vuoi Lavorare con Noi?

Inviaci il tuo curriculum, ti risponderemo nel minor tempo possibile.

Volontariato

Vuoi donare un'ora del tuo tempo per far felice una persona anziana?


Non Restare Indifferente

Sostienici anche Tu!

Dona Online

Dona attraverso il nostro sito con carta di credito o Paypal in totale sicurezza.

5 x 1000

La Tua firma per sostenere un malato in più!

Agevolazioni

Scopri i vantaggi fiscali della tua donazione!

Scopri la nostra storia d'Amore

Come donare

Conto Corrente Postale

Conto corrente postale n. 2313160
intestato a La Meridiana Due SCS

Conto Corrente Bancario

IBAN:IT87N0521601630000000003717
intestato a La Meridiana Due SCS

Online

Donando mobili e oggetti per le nostre strutture.
SCOPRI COME DONARE